3 dicembre - Giornata internazionale delle persone con disabilità

Riceviamo dall'Ufficio Scolastico Regionale del FVG la comunicazione che segue, nella quale il nostro istituto s'identifica.

Ogni anno, il 3 dicembre, si celebra la Giornata internazionale delle persone con disabilità, istituita nel 1992 con la Risoluzione n. 47/3 dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Lo scopo di questa iniziativa è quello di sostenere la piena inclusione delle persone con disabilità in ogni ambito della vita per allontanare ogni forma di discriminazione e violenza, promuovendone i diritti e il benessere.

L’integrazione degli alunni con disabilità costituisce un punto di forza del nostro sistema scolastico ed educativo. La scuola italiana, infatti, vuole essere una comunità accogliente nella quale tutti gli alunni, a prescindere dalle loro diversità funzionali, possano realizzare esperienze di crescita individuale e sociale.
La piena inclusione degli alunni con disabilità è un obiettivo che la scuola dell’autonomia persegue attraverso una intensa e articolata progettualità, valorizzando le professionalità interne e le risorse offerte dal territorio.

La giornata del 3 dicembre deve ricordarci l’importanza di valorizzare ogni persona e la necessità di abbattere le barriere che limitano i diritti imprescindibili, garantendo il pieno rispetto dei principi contenuti nella Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità, approvata nel 2006 e ratificata dal nostro Paese nel 2009. Preme ricordare la rilevanza ed il significato dell’art. 24 che recita come il sistema educativo debba concorrere:

  1. al pieno sviluppo del potenziale umano, del senso di dignità e di autostima ed al rafforzamento del rispetto dei diritti umani, delle libertà fondamentali e della diversità umana;
  2. allo sviluppo, da parte delle persone con disabilità, della propria personalità, dei talenti e della creatività, come pure delle proprie abilità fisiche e mentali, fino al loro massimo potenziale;
  3. alla partecipazione effettiva delle persone con disabilità a una società libera”.

Noi tutti, in una concreta e salda alleanza tra scuola, famiglia, associazioni e comunità civile nella sua interezza, siamo chiamati a promuovere e a realizzare occasioni di sensibilizzazione sui temi dell’Inclusione, a favorire in modo attivo, in ogni ambito della vita sociale, azioni ed interventi finalizzati alla realizzazione di una società equa ed accogliente, priva di barriere, contribuendo al superamento di ogni forma di razzismo e di esclusione attraverso la valorizzazione positiva delle diversità.

L’auspicio è che l’impegno dell’intera comunità scolastica possa essere profuso sin dalla scuola dell’infanzia con forza e determinazione affinché in questo traguardo la Scuola abbia un ruolo da protagonista.

Ultima modifica il 03-12-2022 da ALBERTO ASTOLFI