Infrastrutture di rete LAN/WLAN

 

PON

 

Nuova dorsale d'istituto e nuova rete wifi

Primo Avviso del PON 2014-2020 (nota 9035 del 13 luglio 2015) destinato alla realizzazione, all’ampliamento o all’adeguamento delle infrastrutture di rete LAN/WLAN delle scuole del I e del II ciclo su tutto il territorio nazionale. L'Avviso rientra negli interventi dell'ASSE II "Infrastrutture per l'istruzione" finanziati dal FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale).

Esito per l'ISIS Zanussi: ammessi al finanziamento con € 15.000 sul progetto "Nuova dorsale d'istituto e nuova rete wifi".

Motivazione dell'intervento: data l'obsolescenza di materiali e attrezzature della rete esistente, realizzata con risorse interne nel corso degli anni '90, si è reso necessario il rifacimento della stessa, sia per la parte cablata che per la parte wifi, con la connessione di tutte le aule e laboratori dell'istituto. E' stata in particolare riprogettata e rifatta la dorsale della rete, ammodernando le principali connessioni ed i dispositivi di rete tra il nuovo centro stella presso il lab. polifunzionale 1 e gli altri edifici dell'istituto; i collegamenti più lunghi sono stati realizzati mediante fibra ottica.

Nel corso dell'estate 2016 e nei primi mesi dell'a.s. 2016/17 sono stati svolti i lavori di seguito indicati. Per un livello di dettaglio maggiore fare riferimento al capitolato tecnico allegato che si trova in fondo alla pagina.

Sono stati impiegati i fondi del PON (€ 15.000) integrati con fondi propri dell'istituto (€ 9.550). 

 

Descrizione dei lavori svolti.

 

Ampliamento armadio esistente presso il nuovo centro stella

  • Spostamento del precedente centro stella della rete locale didatica dell'istituto (collocato presso l'ex aula integrazione) all'armadio esistente collocato presso il laboratorio polifunzionale 1.
  • Fornitura ed installazione di uno switch HP 1920-48G, Layer 3, a 48 porte RJ-45 10/100/1000 e 4 porte SFP (per fibra ottica).
  • Fornitura ed installazione dei seguenti accessori: passapermute, patch panel, n. 2 transceiver (ricetrasmettitore) per fibra ottica, n. 2 bretelle in fibra ottica, n. 10 cavi patch RJ45.

Cablaggio dal centro stella al "reparto elettronici"

  • Fornitura e posa di un punto rete, a partire dal centro stella fino all'armadio esistente presso il corridoio del "reparto elettronici", mediante un cavo UTP per esterni cat.6 e una presa RJ45, e della relativa guaina spiralata ed accessori per una lunghezza di circa 40 metri.
  • Fascettatura del cavo UTP in tesata aerea con fascette metalliche per una lunghezza di 8 metri e altezza di 4 metri.
  • Certificazione della rete passiva con opportuni strumenti e rilascio della documentazione dei test.

Cablaggio dal centro stella al "reparto elettrici"

  • Fornitura e posa dei seguenti 4 punti rete, a partire dal centro stella, mediante n. 4 cavi UTP per ESTERNI cat.6 con e prese RJ45:
    • laboratorio CAD3 (m. 62).
    • aula domotica (m. 66).
    • laboratorio automazione (m. 93)
    • aula integrazione ed ufficio tecnico (m. 80)
  • Fornitura ed installazione della relativa guaina spiralata in PVC da 25 o 32 mm completa di accessori di fissaggio.
  • Fascettatura dei cavi UTP in tesata aerea con fascette metalliche per una lunghezza di 6 metri e altezza di 4 metri.
  • N. 10 cavi patch RJ45.

Cablaggio dal centro stella al "reparto B"

  • Fornitura e posa di un punto rete a partire dal centro stella fino all'armadio esistente in aula 10 nel "reparto B", mediante un cavo UTP per esterni cat.6. 
  • Fornitura ed installazione del relativo tubo PVC rigido da 25 mm completo di accessori di fissaggio e di scatole rompitratto per una lunghezza di m. 59. Fori attraversamento muri, apertura cavidotti e/o canalette esistenti, adattamenti all'impianto esistente. N. 2 Patch Cord RJ45.

Cablaggio in fibra ottica dal centro stella al laboratorio CAD1

  • Fornitura e posa del cavo fibra ottica a 4 fibre multimodali 50/125, armato antiroditori per esterni, dal centro stella fino al laboratorio CAD1 per una lunghezza di m.91. Ricerca percorsi, posa cavi, canalina, tubazioni e forometrie muri.
  • Fornitura ed installazione dei seguenti accessori alla fibra ottica: n. 2 box ottici a 24SC per 19" per attestazioni fibre ottiche; n. 2  Transceiver (Ricetrasmettitore) 1G SFP; n. 2 bretelle fibra ottica.
  • N. 8 terminazioni cavo fibra ottica con attestazione fibre con connettore SC con certificazione

Installazione nuovo armadio nel laboratorio CAD1

  • Fornitura ed installazione di un armadio a muro per trasmissione dati a 15 Unità Rack, profondità 500mm, con coppia guide a 19"; struttura a 3 elementi con porta anteriore in vetro temperato di sicurezza completa di chiave, con parte intermedia e pannello posteriore per un facile accesso; kit di messa a terra, IP30. L'armadio è equipaggiato con:
    • Canalina di alimentazione a 6 prese universali Schuko/bipresa con interruttore luminoso;
    • Ripiano a 19" porta apparati;
    • N. 2 passapermute 19" per una gestione ordinata delle patch
    • Patch Panel 48 RJ45 CAT.6 per collegamento cavi UTP lato rete
  • Fornitura ed installazione di uno switch HP 1920-48G Layer 3, 48 porte RJ-45 10/100/1000 e 4 porte SFP (per fibra ottica).
  • Fornitura ed installazione dei seguenti accessori all'armadio: canalina 100x60 mm in PVC completa di accessori di fissaggio, per una lunghezza di circa 10 metri; tuboflex da 32 mm completo di accessori di fissaggio, per una lunghezza di circa 20 metri; un quadretto stagno da parete con guida din completo di portina di chiusura IP55; Interruttore Automatico Differenziale 2 Poli su quadretto predisposto; cavo antifiamma a doppio isolamento di sezione 3x4mmq.

Cablaggio dal centro stella al "reparto F"

  • Fornitura e posa cavo fibra ottica a 8 fibre multimodali 50/125 armato antiroditori per esterni, dal centro stella fino al locale della ex segreteria, per una lunghezza di 75 metri. Collegamento al tratto in fibra ottica già presente dalla ex-segreteria ai locali della nuova segreteria. Fori di attraversamento muri / pavimento, fascettatura della fibra ottica con fascette metalliche, collegamento nuovi link e rimozione vecchi.
  • N. 8 terminazioni cavo fibra ottica con attestazione fibre con connettore SC in cassetto con quotaparte bussola SC Duplex, con certificazione
  • Fornitura ed installazione dei seguenti accessori alla fibra ottica: bretella fibra ottica Bi-Fibra MultiModale 50/125 da mt.2 SC-SC; bretella fibra ottica Bi-Fibra MultiModale 50/125 da mt.2 SC-LC; Transceiver (Ricetrasmettitore) 1G SFP LC
  • N. 1 Switch HP 1910-24PoE, Layer 2, 24 porte RJ-45 10/100/1000 di cui 12 con PoE, 2 porte SFP 100/1000 Mbps
  • Fornitura ed installazione canalina 100x60 mm.

Nuova rete wi-fi

La rete wifi, in parte già presente nell'istituto, è stata riprogettata allo scopo di poterla utilizzare, non solo per l'impiego del registro elettronico ma anche per permetterne l'uso nella normale attività didattica, per creare un “ambiente didattico wireless”. Il progetto ha previsto l’integrazione fra la pre-esistente rete wifi, che copriva solo poche zone dell'istituto, e quella realizzata con i nuovi dispositivi. E' stato installato un nuovo sitema di rete wi-fi, basato sul sistema Aruba Instant con tecnologia Virtual Controller clustered, con i nuovi access point Aruba serie iAP103. Il sistema è dotato delle seguenti caratteristiche:

  • funzionalità Virtual Controller residente su uno o più access point della rete, in modalità ridondata: le funzionalità di un Controller sono ora virtualizzate nel cloud e integrate in ogni singolo access point con il vantaggio di avere un’architettura centralizzata senza l’obbligo di un controller hardware. Il contoller virtuale è gestito attraverso il cloud attraverso una interfaccia web utente. Il management gestito dal cloud fornisce da un singolo punto centrale, la gestione e il controllo di ogni AP: configurazione e monitoraggio centralizzato, wizard guidato di set-up, plug-and-play nell’installazione, identificazione automatica degli Access Point in rete, failover automatico.
  • gestione centralizzata degli access point con ottimizzazione della copertura, gestione avanzata roaming e ripartizione intelligente dei client sugli AP in base al tipo e volume di traffico.
  • separazione del traffico WLAN su SSID differenti, in base a ruolo degli utenti e tipo di traffico.
  • gestione centralizzata della sicurezza con chiave di cifratura WPA-PSK/WPA2 AES.
  • autenticazione: su data base interno; su Radius interno; su Radius esterno;
  • Firewall e Content Filtering integrati, per gestire politiche di accesso alla rete basate sul ruolo degli utenti.
  • gestione utenti Guest via browser da Administrator e/o Receptionist: Captive Portal con gestione account utente.
  • autenticazione utenti su data base interno o Radius/Active Directory esterno preesistente; accesso a tempo gestito da Active Directory;

Cablaggio degli Access Point (AP).

  • Attività preliminare di verifica copertura wifi
  • Fornitura ed installazione di n. 11 access point Aruba iAP103 (di cui n. 2 acquistati con fondi PON e i rimanenti con fondi propri dell'istituto) con le seguenti caratteristiche: standard 802.11a/b/g/n, doppia radio 2,4/5 GHz, Throughput nominale 300Mbps, Ethernet 10/100/1000Tx autosensing, 802.3az Energy Efficient Ethernet (EEE), doppia antenna integrata dual-band omnidirezionale (2x2 MIMO), supporto fino a 255 dispositivi client per radio, POE Gigabit ad una porta, kit fissaggio muro/soffitto; supporto per tecnologia Virtual Controller clustered.
  • Collocazione dei nuovi AP: n. 9 nel reparto F, pari a tre per ciascun piano (di cui n.5 su derivazione Ethernet pre-esistente), n.1 in biblioteca, n.1 nel reparto centrale al primo piano.
  • Ricollocazione degli access point preesistenti (D-Link 2690), n. 5 AP collocati precedentemente nel reparto F, nelle seguenti posizioni: n. 1 nel reparto B (con il raddoppio dell’unico precedente access point), n. 4 nel "reparto elettrici".
  • Fornitura e posa dei seguenti nuovi punti rete per gli Access Point con impiego di cavo UTP cat. 5e e prese RJ45 cat. 5e. Certificazione della rete passiva. Collocazione nei seguenti punti:
    • N. 1: reparto centrale, piano terra
    • N. 1: reparto B, con il raddoppio dell’unico precedente punto rete..
    • N. 4: reparto F, ad integrazione dei pre-esistenti
    • N. 4: reparto elettrici
  • Fornitura ed installazione di guaina spiralata in PVC e di canalina 25x17 mm in PVC complete di accessori di fissaggio, dei necessari cavi patch RJ45 UTP cat.5e.

Attivazione degli Access Point.

  • Sistema Wifi Virtual Controller clustered
  • configurazione di 3 reti senza fili (n. 3 SSID), per Docenti/Studenti (denominate Zanussi 2 e Zanussi3) e per utenti Guest;
  • configurazione di tre modalità di autenticazione associate alle reti SSID (WPA2; MAC Address; CaptivePortal); la configurazione ha mantenuto l’impiego sulle stesse reti SSID degli access point già esistenti (D-Link DAP 2690 con accesso autenticato con WPA2-Enterprise, 802.1X, filtro MAC Address).
  • Configurazione della autenticazione via Radius con utenti esistenti; Integrazione con Active Directory esistente (su MS Server 2008);

Le istruzioni di utilizzo sono stati fornite utilizzando i fondi riservati alla formazione del bando PON: è stato svolto un incontro di formazione il 24 novembre 2016 rivolto ad assistenti tecnici e ad insegnanti dell’area tecnica di elettronica per comprendere gestione e funzionamento del nuovo sistema wifi. Sono stati svolte inoltre altre attività fi formaxzione a livello informale.

Capitolato tecnico del progetto a integrazione del progetto PON (progetto finanziato con fondi propri dell'istituto)
Capitolato tecnico
Candidatura del 13/07/2015
Verbale progettista
Infrastrutture di rete LAN/WLAN

Ultima modifica il 21-04-2021 da ALBERTO ASTOLFI